Skip navigation


 


La tesi del libro e’ suggestiva. Lucio Russo suggerisce che la scienza greca, o  piu’ propriamente quella ellenistica, fosse molto piu’ progredita di quanto sia comunemente riconosciuto, e che fu la conquista romana del II-III secolo a.c. a infliggerle un colpo mortale, tale da seppellirne il ricordo per un millenio abbondante fino a essere riscoperta nel Cinquecento, ponendo le basi per le intuizioni di Galileo e Newton che sono alla base della scienza moderna. La tesi e’ indubbiamente interessante, ben documentata e il testo ben scritto. Decisamente consigliato

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: