Skip navigation


More about I re del soleDa quando, all’inizio del 600, le macchie solari vengono osservate in Europa Occidentale da Galileo, Christoph Scheiner e David e Johannes Fabricius divengono velocemente oggetti di osservazione per gli astronomi europei.

“I Re del Sole” ben descrive come, partendo dall’osservazione della quantità delle macchie, si sia riuscito a misurare il respiro del Sole, a dare inizio alla spettroscopia moderna e a formulare ardite ipotesi su come l’attività solare possa avere impatti sul clima e sul magnetismo terrestre.

Parallelamente al percorso scientifico, il testo ci mostra l’organizzazione dell’astronomia moderna in Inghilterra, dai volenterosi (e ricchi) dilettanti, fino all’istituzione degli osservatori reali e universitari, in perenne competizione tra loro.

Complessivamente un libro interessante, anche se a mio parere, troppo incentrato sulle vicende dell’astronomia britannica.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: